25/09/2017 4.00

Robredo e Arnaboldi avanti al fotofinish

Subito una sorpresa nel primo turno del tabellone principale del "BDF Challenger”, torneo challenger Atp dotato di un montepremi di 43.000 euro in corso allo Sporting Club Due Ponti di Roma. Andrea Arnaboldi ha sconfitto 46 75 75 il derby tricolore contro Stefano Travaglia, promosso nona testa di serie dopo il il forfait a tabellone già compilato del tedesco Florian Mayer, numero uno del seeding. Al secondo turno il mancino di Cantù attende il vincente del match tra Lorenzo Giustino ed il qualificato Patricio Heras, proveniente dalle qualificazioni.

Ha avuto bisogno di lottare per quasi tre ore Tommy Robredo per aver ragione di Joao Domingues. L’ex top ten spagnolo l’ha spuntata al tiebreak del terzo set col punteggio di 75 36 76. Facile successo, invece, per l’altro portoghese Pedro Sousa che ha lasciato solo 5 game al belga De Greef. 

In gara nel main draw ci sono altri 8 tennisti italiani: la wild card Matteo Donati se la vedrà con il lucky loser francese Elliot Benchetrit mentre Lorenzo Giustino debutterà contro il qualificato Argentino Patricio Heras. La wild card Cristian Carli è stata sorteggiata al primo turno contro il rumeno Adrian Ungur, Marco Cecchinato, quarto favorito del seeding, esordirà contro il qualificato spagnolo Daniel Gieno-Traver mentre Salvatore Caruso sarà impegnato in un derby tricolore proprio contro il qualificato Adelchi Virgili. Infine sfida azzurra anche tra la wild card Gian Marco Moroni e Stefano Napolitano.